Speciale Elezioni Europee e Comunali dell’8-9 giugno 2024

Con decreto del Presidente della Repubblica del 10 aprile 2024 sono convocati i comizi per lo svolgimento delle elezioni Europee e Comunali. Si voterà nella giornata di sabato 8 giugno […]

Esplora contenuti correlati

Inaugurata “Cecilia”, la scultura di Scarselli dedicata ai fratelli Taviani

9 Novembre 2023

La scultura in bronzo dell’artista Marcello Scarselli, realizzata come omaggio ai 40 anni dall’uscita del capolavoro dei fratelli Taviani “La Notte di San Lorenzo”, e dedicata a “Cecilia”, la piccola narratrice, è stata installata questa mattina (9 novembre) in Piazza Mazzini a San Miniato. Ad inaugurarla sono stati il sindaco Simone Giglioli, l’assessore alla cultura Loredano Arzilli, il presidente del consiglio comunale Vittorio GasparriDaniela Di Vita rappresentante del comitato di gestione della Fondazione CRSM che ha commissionato e finanziato l’opera, il direttore di Crédit Agricole Massimo Cerbai, Carlo Baroni presidente del Centro Cinema Taviani, lo scultore Marcello Scarselli, Filippo Lotti dell’associazione Fuori Luogo e le classi 3A e 3B della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Sacchetti”. Il progetto è stato realizzato con il sostegno della Regione Toscana e del Consiglio regionale della Toscana.
“Nel 2022 abbiamo celebrato i 40 anni de La notte di San Lorenzo, una pellicola fondamentale per la cinematografia italiana, ma soprattutto un pezzo di cuore per ogni sanminiatese. Paolo e Vittorio Taviani, oltre ad essere due registi straordinari, con una carriera sfolgorante alle spalle, sono sempre rimasti, prima di tutto, sanminiatesi innamorati del territorio e della nostra città – commentano il sindaco Giglioli e l’assessore Arzilli -. E la città ha voluto ricambiare questo sentimento con affetto. Dopo la scomparsa di Vittorio, nel 2018, il Comune, in collaborazione con il Centro Cinema Paolo & Vittorio Taviani, ha deciso di istituire un premio a suo nome, un riconoscimento prestigioso che ci permette di portare avanti la grandiosità di questi registi e concittadini. Per l’edizione 2022 del premio, la Fondazione CRSM, ha commissionato al maestro Marcello Scarselli la realizzazione di un’opera che richiamasse ‘La Notte di San Lorenzo’, realizzando questa scultura che raffigura Cecilia, la narratrice del film, che lentamente diviene la trasposizione, interna alla pellicola, dei fratelli Taviani stessi, che, dapprima, diventa la statuetta da donare ai premiati della terza edizione. Una figura longilinea in bronzo, sottile ma di grande presenza quella della Cecilia pensata dall’artista Scarselli che, da oggi, sarà esposta permanentemente in Piazza Mazzini, una sorta di simbolo dell’arte dei fratelli Taviani e del tempo che non la scalfisce, come non scalfisce quei capolavori intramontabili che sono le pellicole di questi due straordinari sanminiatesi”. 
Al termine dell’inaugurazione le classi dell’Istituto Comprensivo “Sacchetti” si sono spostate in Sala del consiglio per vedere il documentario ’44, realizzato dal regista Leonardo Casalini.