Esplora contenuti correlati

Attestato di idoneità alloggio

Coloro che intendono chiedere, presso lo Sportello Unico per l’Immigrazione, il nulla osta al ricongiungimento col proprio nucleo familiare oppure richiedere, presso la Questura, la Carta di Soggiorno per i propri familiari, oppure sottoscrivere col datore di lavoro il Contratto di Soggiorno, devono chiedere al Comune in cui è ubicata la propria abitazione l’attestazione comunale che l’alloggio rientra nei parametri minimi previsti dalla legge come previsto dal D.Lgs 286/98 e successive modificazioni, in materia di immigrazione.
Per ottenere tale attestazione occorre presentare domanda redatta sul’apposito modulo (scaricabile sotto).

CHI PUO’ PRESENTARE LA RICHIESTA E PER QUALI CASI

Hanno titolo a presentare la richiesta i seguenti soggetti:

  • proprietario dell’immobile;
  • titolare del contratto di affitto;
  • ospite dell’alloggio (ad esclusione di attestati per ricongiungimento familiare) purché questo alleghi obbligatoriamente copia della “dichiarazione di cessione fabbricato” rilasciata dall’Ufficio di Polizia Municipale.

e per i seguenti casi:

  • a) ricongiungimento familiare, permessi di soggiorno, contratto di soggiorno o lavoro;
  • b) ospitalità di badante o collaboratore domestico.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE PER IL RILASCIO DELL’ATTESTATO

1.  Per la prima richiesta di attestato per l’alloggio occorre presentare la seguente documentazione:

  • Modulo di domanda a firma di uno dei soggetti titolati (modulo scaricabile sotto);
  • Copia documento di identità del richiedente;
  • N. 1 marca da bollo da E. 16,00 per ogni originale richiesto.

insieme a fotocopia dei seguenti documenti:

  • atto di compravendita o di locazione dell’alloggio (registrato all’Agenzia delle Entrate);
  • planimetria catastale;
  • planimetria allegata all’ultimo titolo edilizio rilasciato (permesso di costruire, concessione edilizia, condono edilizio, DIA, SCIA, ecc.); in alternativa, rilievo quotato dell’unità immobiliare eseguito e firmato da tecnico professionista abilitato;
  • abitabilità; in alternativa, certificazione di conformità o di rispondenza degli impianti.

2. In caso di rinnovo dell’attestato (per alloggi dove è già stata rilasciata attestazione di idoneità e non sono intervenute successive variazioni) occorrerà presentare solo i seguenti documenti:

  • Modulo di domanda a firma di uno dei soggetti titolati (modulo scaricabile sotto);
  • Copia documento di identità del richiedente;
  • N. 1 marca da bollo da E. 16,00 per ogni originale richiesto.
  • Fotocopia dell’attestato scaduto (se in possesso del richiedente)

COME PRESENTARE LA RICHIESTA

La richiesta può essere presentata:

  • a mano, allo sportello dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP);
  • per via telematica, alla casella PEC del ComuneIn questo caso la marca da bollo va consegnata direttamente allo Sportello Edilizia all’atto del ritiro dell’attestato.

L’attestato verrà rilasciato entro 30 giorni dalla presentazione della domanda e potrà essere ritirato all’URP (se richiesto allo sportello) o allo Sportello Edilizia (se richiesto per PEC, presentando la marca da bollo all’atto del ritiro).

VALIDITA’ DELL’ATTESTATO E RINNOVO

L’attestato è valido 1 anno al termine del quale potrà essere richiesto il rilascio di un nuovo attestato (utilizzando il modulo per rinnovo)

Allegati

File Descrizione
pdf Modulo attestato alloggio - prima richiesta per il caso di prima richiesta di attestato per l'alloggio
pdf Modulo attestato alloggio - rinnovo per alloggi dove è già stata rilasciata attestazione di idoneità e non sono intervenute successive variazioni

Ufficio di riferimento: Servizio Edilizia privata

Telefono 0571 406600
Fax 0571 406668
Indirizzo ufficio Via Vittime del Duomo n. 11, 1° e 5° piano - 56028 San Miniato
Email edilizia@comune.san-miniato.pi.it
Orario

Ricevimento al pubblico su appuntamento nei seguenti giorni e orari:

Sportello Edilizia/Urbanistica:
Mattino
Da lunedì a venerdì: 9.00 - 13.00
Pomeriggio
Martedì: 15.00 - 17.30


Ricevimento tecnici Edilizia:
Martedì: 15.00 - 17.30
Giovedì: 9.00 - 13.00

N.B. - nei mesi di luglio e agosto gli orari al pubblico degli uffici vengono rimodulati con decreto del Sindaco, consultabile alla pagina dedicata

DIRIGENTE E RESPONSABILE DEL SERVIZIO: ANTONINO BOVA

Vai alla pagina dell'ufficio

Condividi: