Esplora contenuti correlati

Pulizia marciapiedi

Gli uffici comunali ricevono spesso segnalazioni e lamentele per la scarsa percorribilità di marciapiedi spesso infestati da vegetazione e sporcizia, con conseguenze negative sul decoro della città e la sicurezza delle persone.

Si ricordano qui le principali norme previste dal Regolamento comunale di Polizia urbana le quali impongono a proprietari ed esercenti attività di mantenere la pulizia del tratto di marciapiede prospiciente:

NETTEZZA DEL SUOLO E DELL’ABITATO (art. 14)

8.  E’ fatto obbligo a chiunque eserciti attività di qualsiasi specie in locali prospettanti sulla pubblica via, o ai quali si accede dalla pubblica via, di provvedere alla costante pulizia del tratto di marciapiedi sul quale l’esercizio prospetta o dal quale si accede.

10.  I proprietari o amministratori o conduttori di immobili devono provvedere al mantenimento della pulizia del tratto di marciapiede prospiciente l’immobile stesso.

13.  Chiunque viola le disposizioni del presente articolo, fatto salve più gravi sanzioni, è soggetto alla sanzione amministrativa con pagamento da € 80,00 a € 500,00.

 

Allegati

File Descrizione
pdf Regolamento di polizia urbana Approvato con D.C.C. n. 92 del 23.10.2012 Modificato con D.C.C. n. 108 del 29.11.2012
Condividi: