Esplora contenuti correlati

Matteo Becucci e Daniele Amoroso animeranno la grande festa di Capodanno a San Miniato

20 Dicembre 2019

Il palco resta in Piazza del Popolo. Giglioli: “Salutiamo insieme l’arrivo del 2020”

Tutto pronto per il grande spettacolo dell’ultimo dell’anno organizzato dal Comune di San Miniato e dalla Fondazione San Miniato Promozione e grazie al prezioso contributo della Fondazione CRSM, della Banca Popolare di Lajatico, di Abaco Spa ed Ecofor. Protagonisti della serata Matteo Becucci vincitore di X Factor nel 2009 e concorrente a Tale & Quale Show e Andrea Amoroso leader dell’omonima Orchestra di musica da ballo, con un repertorio di canzoni melodiche italiane ed internazionali.
A presentare il programma della serata sono il sindaco di San Miniato Simone Giglioli e Giovanni Rastrelli referente di zona dell’agenzia Vegastar.

Anche quest’anno il grande spettacolo di fine anno resta in piazza del Popolo. “Abbiamo voluto mantenere la lunga e consolidata tradizione del capodanno in piazza, un appuntamento molto atteso dalla Città, e lo abbiamo confermato nella centralissima piazza del popolo per sfruttare al massimo il cuore pulsante di San Miniato – spiega il sindaco Simone Giglioli -. Faremo questa grande festa insieme a due artisti, Matteo Becucci e Daniele Amoroso, conosciuti nel panorama musicale italiano, che siamo onorati di avere come ospiti. Vi aspettiamo tutti in piazza per festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno, mi auguro che in tanti verranno a fare festa insieme a noi, sperando davvero che il 2020 sia ricco di buone opportunità e porti con sé tanta serenità”.
Info Fondazione San Miniato Promozione: 0571.42745 – segreteria@sanminiatopromozione.it

Matteo Becucci nasce nel 1970 a Livorno; canta fin da piccolo, iniziando verso i 18 anni la gavetta con vari gruppi. All’età di 37 anni finalmente la grande occasione: viene scelto come concorrente di “X-Factor”, nella categoria over-25, seguita da Morgan. Il 19 aprile 2009 vince il talent show per soli 16 voti di distacco dai The Bastard Sons of Dioniso e ottiene un contratto con la Sony Music. Pochi giorni dopo esce il suo primo EP, “Impossibile”,che contiene l’inedito che dà il titolo, più diverse cover. Ad ottobre 2009 viene realizzato il suo primo album, “Cioccolato amaro e caffè”. Dopo la partecipazione al musical “Jesus Christ Superstar” nel ruolo di Giuda, nel 2011 viene pubblicato l’eponimo “Matteo Becucci”, primo lavoro di inediti.Nel 2012 veste i panni di Napoleone nel cartoon musical “Mangiaresti, il gatto di Napoleone” dove canta e recita diretto da Franco Travaglio. Nel 2014 e 2015 partecipa con grande successo al programma “Tale e Quale Show” e dal 2018 ne diventa uno dei coach. Parallelamente all’attività live e discografica, Matteo inizia a dedicarsi anche all’insegnamento del canto. “L’identità artistica” è il titolo della sua Masterclass che da anni porta in giro nelle scuole di musica in Italia. Per il 2020 è previsto il ritorno a teatro stavolta di prosa con “Ladie’s Night” a fianco di Eva Grimaldi.

Daniele Amoroso, leader dell’omonima Orchestra, ama la musica da ballo, le canzoni melodiche italiane ed internazionali. Inizia la sua attività nel 2007 con un gruppo formato da otto elementi: due donne e sei uomini. Due ballerine, due fisarmoniche, sezione fiati con sax e tromba, chitarra, basso, batteria, pianoforte, voce solita femminile e voce solista maschile. La sua grande esperienza, non solo come cantante ma anche come fisarmonicista, ha fatto emergere il suo stile e la sua personalità artistica molto apprezzata dal nord al sud grazie anche alla partecipazione assidua a molte emittenti televisive come Canale Italia, 7 Gold Musica e molte altre ancora fino a varcare i confini nazionali con collaborazioni discografiche estere. Calca il fantastico palco dell’Ariston di Sanremo per il Festival Nazionale delle Orchestre e quello del Teatro della Luna per il Microfono d’Oro di Radio Zeta, riscuotendo un grande successo.

Condividi: