Esplora contenuti correlati

“Io non rischio”, il Comune promuove la campagna sulle buone pratiche di Protezione Civile

10 Ottobre 2022

Domenica stand in piazza a Balconevisi e dirette sulla pagina Facebook dedicata
La Misericordia di San Miniato e quella di San Miniato Basso, la Vab di San Miniato e la Croce Rossa di Ponte a Egola, in collaborazione con il Comune di San Miniato, anche quest’anno aderiscono a Io non rischio, la campagna di comunicazione sulle buone pratiche di Protezione civile promossa dal Dipartimento della Protezione civile con Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), Reluis (Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica), Fondazione Cima (Centro Internazionale in Monitoraggio Ambientale), Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Le associazioni della Protezione civile comunale sono chiamate a informare ed educare i cittadini sulle pratiche da tenere quotidianamente e nei momenti di allerta, per non esporre la propria vita e quella degli altri a rischi inutili. Sul territorio, in particolare si parlerà di rischio idrogeologico, ovvero di come comportarsi in caso di esondazione dei corsi d’acqua, alluvioni o straripamenti.
L’appuntamento è per domenica 16 ottobre, dalle 10.00 alle 19.00, in via del Castello a Balconevisi, all’interno della “Sagra del tartufo bianco e del fungo”, dove ci sarà la piazza fisica dell’evento, uno spazio gestito direttamente dalle associazioni di Protezione civile, dal quale verranno date informazioni ai cittadini e nasceranno le dirette con il contributo dei tecnici del Comune di San Miniato e del Consorzio di Bonifica 4 Basso Val d’Arno, interviste, pillole di Protezione civile, informazioni sul torrente Egola, e tanto altro, trasmesso sulla pagina Facebook “Io non rischio 2022”, durante tutta la giornata.
“Questa giornata ha l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione e la conoscenza delle buone pratiche di Protezione civile accrescendo, al contempo, la consapevolezza dei rischi naturali presenti sul nostro territorio – dichiarano il sindaco di San Miniato Simone Giglioli e l’assessore alla Protezione civile Marzia Fattori -. Fondamentale per la campagna è il ruolo attivo dei cittadini che potranno informarsi e confrontarsi nelle piazze, fisiche e digitali, con l’ausilio di contenuti interattivi e dirette streaming sui social media. L’iniziativa è stata inserita all’interno della sagra di Balconevisi proprio perché si tratta di un’importante occasione per fornire spunti e approfondimenti sui rischi e sui comportamenti utili da adottare per proteggere se stessi e l’ambiente in cui si vive e volevamo coinvolgere il territorio e rivolgerci ad un gran numero di persone”.

Allegati

File Descrizione
jpg Io non rischio - 2022_programma
Condividi: