Orari dei servizi comunali nei mesi di luglio e agosto

Si informano gli utenti che, con decreto del Sindaco n. 21 del 28/06/2024, nel periodo 8 luglio – 31 agosto 2024 tutti gli uffici comunali rimangono chiusi il sabato ed osservano principalmente una sola […]

Esplora contenuti correlati

Investe una donna e poi scappa. Ci ripensa e torna indietro: denunciato

28 Luglio 2023

Nel primo pomeriggio di lunedì 24 luglio il Comando di Polizia Municipale di San Miniato viene contattato dal personale del 118 che ha appena soccorso una donna di 40 anni in bicicletta investita da un’auto in via Nazionale a Ponte a Elsa. Secondo quanto riportato da alcuni testimoni, il conducente si è immesso sulla strada principale senza dare la precedenza e ha urtato la bici scaraventando per terra la donna e ferendola. Subito dopo l’impatto si è fermato alcuni istanti e poi è fuggito senza prestare soccorso. Dopo oltre un’ora, mentre gli agenti stavano ultimando i rilievi a cercando di capire la dinamica dell’incidente, si presenta un uomo, E.A. di 32 anni di nazionalità marocchina, dichiarando di aver provocato l’incidente e giustificando la proprio fuga con la necessità di recuperare il passaporto, dato che stava guidando sprovvisto di ogni documento. La descrizione fornita da alcuni testimoni corrisponde all’uomo, così come la targa e il modello dell’auto, una peugeot 208 di colore scuro. Da ulteriori accertamenti emerge che il conducente è sprovvisto di patente di guida mentre l’auto è regolarmente assicurata. L’uomo viene denunciato per fuga e omissione di soccorso, mentre la donna viene trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Empoli con una prognosi di 30 giorni.