Orari dei servizi comunali nei mesi di luglio e agosto

Si informano gli utenti che, con decreto del Sindaco n. 21 del 28/06/2024, nel periodo 8 luglio – 31 agosto 2024 tutti gli uffici comunali rimangono chiusi il sabato ed osservano principalmente una sola […]

Esplora contenuti correlati

Fiori, aquiloni, prodotti locali e Corteo storico: ecco il programma di domenica 7 aprile

2 Aprile 2024

Domenica 7 aprile sarà una giornata ricchissima di eventi per il centro storico di San Miniato: sono in programma, infatti, la 54^ edizione della Festa degli Aquiloni e la 28^ edizione della Mostra Mercato dei Fiori, grazie a una regia composta da Comitato Manifestazioni Popolari, Fondazione San Miniato Promozione, Movimento Shalom, Mercato della Terra, Fuoriluogo – Servizi per l’arte e Pro Loco (oltre al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato e al patrocinio di Comune di San Miniato e Terre di Pisa).

Ecco il programma: dalle prime ore dell’alba – come da tradizione – chi vorrà potrà far volare i propri aquiloni sul prato della Rocca, un rito molto sentito per generazioni di sanminiatesi; dalle 9 alle 20, invece, entreranno nel vivo la Mostra dedicata ai fiori e la seconda edizione di Borgo Fiorito. Case, negozi, ristoranti, piazze e strade saranno adornate con composizioni floreali. La cittadinanza e i commercianti del centro storico sono invitati a decorare finestre, porte e balconi delle proprie abitazioni e negozi. Una commissione decreterà la composizione più bella che si aggiudicherà un premio. Parallelamente ai Loggiati di San Domenico, in corso Garibaldi, ai Loggiati di piazza Dante e in piazza del Seminario, ci sarà il tradizionale mercatino delle arti, dei mestieri e dell’artigianato, come ogni prima domenica del mese. E sempre in piazza del Seminario dalle 9 alle 19 ci sarà il Mercato della Terra, dove poter acquistare e gustare prodotti locali (oltre alla caccia al tesoro per grandi e piccini, alla scoperta del cibo). Alle 10 “alla cerca del tartufo marzuolo” e alla scoperta del vicolo carbonaio (sempre con punto di partenza da piazza del Seminario). Dalle 12.30 alle 14 agriristoro d’autore: nei locali del refettorio del seminario coi prodotti del Mercato della Terra, oltre al tartufo marzuolo dell’Associazione Tartufai (il ricavato sostiene il progetto “Patto educativo di comunità”). Alle 15.15 altro appuntamento molto atteso: l’uscita del corteo storico, con la sfilata dei personaggi che a vario titolo hanno fatto la storia della Città (con la partecipazione del gruppo musici e sbandieratori di Porta Fiorentina – Palio del Cerro di Cerreto Guidi). Si passa in piazza Bonaparte, alle 16.30: qui ci sarà la presentazione del terzo defibrillatore semiautomatico del progetto “San Miniato Città cardioprotetta”, nato da un’idea di Fondazione SMP e con l’appoggio dell’ente comunale e di numerose associazioni; in questo caso è Shalom a contribuire per l’acquisto del dispositivo salvavita che può essere utilizzato anche da cittadini formati e non solo da personale sanitario. Alle 17.15 altro momento suggestivo, col lancio di tre mongolfiere con messaggi di pace da piazza Duomo. Infine la conclusione con l’asta degli aquiloni dipinti e la premiazione di quelli più caratteristici (a cura di Filippo Lotti e con Roberto Milani nel ruolo di battitore): location l’atrio di Palazzo Roffia e parte del ricavato al Centro Diurno a La Scala. In caso di pioggia la Festa degli Aquiloni e il corteo storico verranno posticipati a domenica 14 aprile.

Fonte: Ufficio Stampa Fondazione San Miniato Promozione