Esplora contenuti correlati

Dal 26 ottobre al 1 novembre la rassegna di teatro amatoriale ‘L’Estate di San Martino’

20 Ottobre 2022

Dopo due anni di stop a causa della pandemia, quest’anno torna la rassegna di teatro amatoriale, L’Estate di San Martino, che taglia l’ambito traguardo delle 25 edizioni. Uno degli appuntamenti culturali più attesi della stagione autunnale di San Miniato, che dal 1995 offre gratuitamente spettacoli di grande livello, aprirà i battenti il 26 ottobre e si concluderà il 1 novembre nella Sala Congressi dell’Hotel San Martino, una vera tradizione che l’amministrazione comunale ha voluto festeggiare organizzando una mostra con i 25 manifesti realizzati dal maestro Dilvo Lotti prima, e poi dal pittore Luca Macchi, appositamente realizzati per ogni edizione. L’esposizione, organizzata dal Comune di San Miniato e dal Gruppo teatrale Four Red Roses di Castelfranco di Sotto, in collaborazione con la Fondazione San Miniato Promozione, la Fondazione CRSM, la Fondazione Istituto del Dramma Popolare, la Pro Loco di San Miniato e il Teatrino dei Fondi, patrocinata dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Pisa e dal Comune di Castelfranco di Sotto Ente capofila della Rete Intesa Teatro Amatoriale, verrà inaugurata sabato 22 ottobre 2022, alle 11.00, nella Via Angelica a San Miniato.
“Per due anni abbiamo dovuto rimandare i festeggiamenti per le 25 edizioni della rassegna di teatro amatoriale, è un vero punto di riferimento culturale per la nostra Città – dichiarano il sindaco Simone Giglioli e l’assessore Loredano Arzilli -. Siamo molto felici che quest’anno, finalmente, ci siano le condizioni per realizzare la rassegna de ‘L’Estate di San Martino’, alla quale abbiamo voluto aggiungere anche la mostra: per la prima volta, oltre ad essere esposti tutti e 25 i manifesti originali, all’interno della Via Angelica, abbiamo deciso di esporre anche le opere originali da cui sono stati tratti il manifesto della prima e dell’ultima edizione, realizzati rispettivamente dal maestro Dilvo Lotti e dal pittore Luca Macchi. I visitatori troveranno anche questa sorpresa all’interno del percorso espositivo che è un vero e proprio viaggio indietro nel tempo, nelle 25 edizioni che il Gruppo Teatrale Four e Red Roses ha ideato e realizzato con grande accuratezza e passione”. La mostra resterà aperta fino al 20 novembre 2022 con il seguente orario: venerdì 15.00-18.00, sabato e domenica 9.00-12.00 / 15.00-18.00. Il 1 novembre, in occasione della festività di Ognissanti, la mostra sarà eccezionalmente aperta con orario 9.00-12.00 / 15.00-18.00.
La rassegna, che aprirà i battenti il 26 ottobre e si concluderà il 1 novembre nella Sala Congressi dell’Hotel San Martino, torna dopo due anni con un cartellone di sette appuntamenti di livello, inserito nel programma della Rete Intesa Teatro Amatoriale, la rete costituita dai vari Comuni della provincia di Pisa, che ha come ente capofila il Comune di Castelfranco di Sotto, che quest’anno assegnerà il XXV Premio “Città di San Miniato”.
Si comincia il 26 ottobre con “Prestazione occasionale” della Compagnia Futura Teatro, si prosegue il 27 ottobre con “Signorina Julie” della Compagnia Giardini dell’arte; il 28 ottobre va in scena “Il raccolto” della Compagnia I cattivi di cuore, il 29 ottobre “Quello che non vi ho detto” della Compagnia Seconda volta, il 30 ottobre va in scena “La scelta” della Compagnia Paranza Factory, il 31 ottobre “Incendi” della Compagnia Il Castello e il 1 novembre “Ballerine di fila” del Centro di Teatro Internazionale. Tutti gli spettacoli iniziano alle 21.30 e sono ad ingresso libero.

Allegati

File Descrizione
jpg manifesto estate 2022
Condividi: