Orari dei servizi comunali nei mesi di luglio e agosto

Si informano gli utenti che, con decreto del Sindaco n. 21 del 28/06/2024, nel periodo 8 luglio – 31 agosto 2024 tutti gli uffici comunali rimangono chiusi il sabato ed osservano principalmente una sola […]

Esplora contenuti correlati

Corazzano, il campo sportivo adesso è di proprietà del Comune

22 Dicembre 2023

Il campo sportivo di Corazzano ora è di proprietà del Comune di San Miniato. Firmato l’atto notarile con il quale si accetta la donazione del terreno di 5620 mq che, nel 1967, un privato aveva voluto donare all’Ente perché fosse utilizzato per attività di uso pubblico. L’iter burocratico si era arenato perché, all’epoca, la legge imponeva un’autorizzazione da parte della Prefettura ad accettare la donazione, autorizzazione che non fu rilasciata, rendendo di fatto inefficace la donazione. Intanto sul terreno era già in attività il campo sportivo, perché aveva tutte le autorizzazioni necessarie per poterlo fare. Ad accorgersi dell’intoppo burocratico è stato l’ufficio patrimonio del Comune quando, nel 2022, doveva fornire all’ufficio sport tutte le autorizzazioni per avviare le procedure per le concessioni di tutti gli impianti sportivi di proprietà del Comune. “Ci siamo accorti, insieme ai tecnici comunali, che sull’impianto di Corazzano l’iter non si era mai correttamente concluso – spiegano il sindaco di San Miniato Simone Giglioli e l’assessore allo sport Loredano Arzilli -; abbiamo ricostruito la storia e contattato gli eredi dell’allora proprietaria dei terreni, oggi deceduta, affinché esprimessero di nuovo la volontà di cedere a titolo gratuito al Comune questi due appezzamenti di terreno che utilizziamo per il campo sportivo”. Da qui il percorso è stato lineare ma non semplice: la giunta ha espresso parere favorevole all’acquisizione dei terreni, aree che sono state correttamente accatastate, fino al definitivo passaggio in consiglio comunale, dove la delibera di acquisizione dei terreni è stata approvata con 9 voti favorevoli e 4 astenuti (Lega e Cambiamenti), assenti Italia Viva e Forza Italia. Da qui l’ultimo passaggio, la stipula dell’atto di donazione, avvenuta qualche giorno fa, che ha consentito il perfezionamento dell’operazione e il riordino patrimoniale, con la definitiva messa in atto delle volontà degli eredi.
“Questo passaggio è stato fondamentale per proseguire con la stipula delle concessioni, un’operazione che stiamo portando avanti su tutti gli impianti sportivi comunali e, soprattutto, perché ci permette di regolamentare una situazione lasciata in sospeso da alcuni passaggi burocratici che non si erano conclusi – proseguono il sindaco Giglioli e l’assessore Arzilli -. Il campo sportivo di Corazzano è teatro di un’attività calcistica importante, con un grande seguito e molta partecipazione agli eventi sportivi da parte della cittadinanza, per questo ci tenevamo affinché tutto fosse messo in regola, un modo per dare valore a quest’area e, insieme, rispettare nei fatti la volontà del privato, espressa molti anni fa”.