Orari dei servizi comunali nei mesi di luglio e agosto

Si informano gli utenti che, con decreto del Sindaco n. 21 del 28/06/2024, nel periodo 8 luglio – 31 agosto 2024 tutti gli uffici comunali rimangono chiusi il sabato ed osservano principalmente una sola […]

Esplora contenuti correlati

27 gennaio, consegnata dal Prefetto la medaglia d’onore alla memoria di Eusebio Ferri

27 Gennaio 2023

In occasione della Giornata della memoria, il Prefetto di Pisa, Maria Luisa D’Alessandro, ha consegnato le medaglie d’onore alla memoria, ai cittadini italiani deportati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra. Tra questi c’è anche Eusebio Ferri, contadino classe 1908, originario di Corazzano che, nel 1942, all’età di 34 anni, venne arruolato come soldato di fanteria e inviato prima a Portoferraio, poi successivamente a Bergamo dove, l’8 settembre 1943, insieme ad altri militari italiani, venne catturato dai tedeschi e inviato in un campo di prigionia in Germania. Rifiutò di aderire alla R.S.I. (Repubblica Sociale Italiana), preferendo restare nel lager, dove visse un periodo tragico di cui oggi restano i ricordi di qualche contatto epistolare con la famiglia (documenti purtroppo oggi perduti) e quello dell’invio in Germania di alcuni pacchi alimentari da parte della mamma. Eusebio Ferri muore, presumibilmente, il 6 febbraio 1945, nello stesso campo dove era detenuto. Nelle ricerche svolte dal Ministero della Difesa risulta sepolto a Colonia, in Germania, nel cimitero di Westfriedhof, con molta probabilità in un ossario comune.
Ad accompagnare in Prefettura i familiari, la figlia Loretta Ferri e i nipoti Miriano e Leonardo Rossi, è stato il consigliere delegato alla memoria del Comune di San MiniatoMichele Fiaschi.