Speciale Elezioni Europee e Comunali dell’8-9 giugno 2024

Con decreto del Presidente della Repubblica del 10 aprile 2024 sono convocati i comizi per lo svolgimento delle elezioni Europee e Comunali. Si voterà nella giornata di sabato 8 giugno […]

Esplora contenuti correlati

Ztl, dal 2 maggio entra in vigore l’orario estivo. E il 1 maggio varchi attivi

28 Aprile 2023

Dal 2 maggio cambiano gli orari di attivazione della Ztl in centro storico a San Miniato. Entra infatti in vigore l’orario estivo, che sarà attivo fino al 30 settembre, e che vedrà i varchi attivi nei giorni feriali dalle 20.00 alle 5.00, e nei festivi dalle 14.00 alle 5.00 (zona A), mentre dal 20 giugno al 31 luglio saranno attivi anche tutti i giorni (feriali e festivi) dalle 20.00 alle 1.00, nella zona B (dopo le ore 1.00 resta attiva la Ztl fino alle 5.00 nelle strade comprese nella Zona A). La zona A comprende via IV Novembre, via Guicciardini (nel tratto compreso tra l’intersezione con Costa SS. Cosma e Damiano e via IV Novembre), via Ser Ridolfo, Piazza del Popolo, via Conti, mentre la zona B comprende Corso Garibaldi (dall’intersezione con Piazza Alighieri, viale XXIV maggio a via Conti), viale XXIV maggio, via Don Minzoni (dall’intersezione con Piazza San Francesco a viale XXIV maggio), Piazza della Repubblica, via Vittime del Duomo, Piazza del Duomo, Piazza Mazzini, via Rondoni e via De’ Mangiadori.
Nei primi quattro mesi del 2023, i dati ci aiutano a capire la portata della Ztl: con varchi attivi i transiti complessivi hanno punte massime di 3mila passaggi, mentre quando i varchi sono spenti si arriva a 13mila accessi. Il varco più transitato è quello di Piazza Grifoni con 3.500 passaggi a Ztl spenta e 1.000 a Ztl attiva.
Intanto, per la festività del 1 maggio la Ztl sarà attiva dalle 14.00 alle 5.00. “Si apre la prima stagione estiva con la zona a traffico limitato in piena funzione da alcuni mesi – spiegano il sindaco di San Miniato Simone Giglioli e la vicesindaca Elisa Montanelli -. Abbiamo previsto, già dal mese di aprile, turni serali per gli agenti di Polizia Municipale, anche nei giorni in cui la Ztl non era attiva; quello che è emerso dal pattugliamento è la cattiva abitudine a lasciare l’auto in spazi non idonei alla sosta, mentre alcuni parcheggi a disposizione della Città restano semi vuoti, con molti posti ancora disponibili. La sosta selvaggia, in alcune zone, grazie all’entrata in vigore della ZTL, sarà notevolmente ridimensionata. In questi mesi abbiamo svolto incontri con cittadini e commercianti, e abbiamo accolto alcune delle richieste emerse, come alcune modifiche alla segnaletica orizzontale e verticale e un suo rafforzamento, in modo che le indicazioni da seguire con i varchi attivi siano ancora più chiare e aiutino gli automobilisti a non confondersi. Con i mesi estivi, quando si intensificano manifestazioni ed eventi, è necessario avere strumenti come i varchi che ci aiutano a gestire le criticità – e concludono –. Questo progetto nasce dalla necessità di gestire alcune difficoltà e di rendere più fruibile il centro, tenendo conto della sua conformazione e ci sta dimostrando di avere un impatto positivo sulle situazioni che volevamo risolvere”.