Esplora contenuti correlati

San Donato, dalla Regione in arrivo oltre 60mila euro per l’intervento sul Rio Pratuccio

7 Novembre 2019

Giglioli e Fattori: “Eliminiamo il tratto tombato e mettiamo in sicurezza la frazione”

Il Comune di San Miniato si è aggiudicato un finanziamento regionale di oltre 61mila euro per la messa in sicurezza idraulica del Rio Pratuccio a San Donato. La Regione Toscana ha accolto la richiesta e finanziato in toto la cifra necessaria per realizzare questo intervento. “Una buona notizia per il nostro territorio che ci permette così di andare ad eliminare due criticità che da tempo ci troviamo ad affrontare a San Donato – spiegano il sindaco di San Miniato Simone Giglioli e l’assessore ai lavori pubblici Marzia Fattori -. Con questo finanziamento, infatti, possiamo andare ad eliminare completamente il tratto tombato in corrispondenza del muro di recinzione dell’Interporto, riuscendo così a sistemare il corso del rio che si trova nelle vicinanze delle case. Inoltre possiamo eliminare anche l’ultimo tratto del Rio tombato, in prossimità della cataratta sull’Arno, che presenta molte criticità dal punto di vista della sicurezza idraulica – proseguono -.

L’intervento sui nostri principali corsi d’acqua è una priorità per questa amministrazione e non dobbiamo pensare che questo riguardi soltanto la messa in sicurezza dei fiumi Arno ed Egola. Il nostro territorio ha molti rii come questo, il cui stato di salute è fondamentale per la sicurezza idraulica del territorio – concludono -. E’ per questo motivo che simili risultati sono importanti non solo per San Donato ma per tutto il comune e la nostra intenzione è quella di proseguire affinché la manutenzione dei corsi d’acqua sia il più possibile continua e attenta, cercando di intercettare anche altri bandi che ci possano garantire la copertura economica necessaria”.

Condividi: