Esplora contenuti correlati

Rischio incendi: prorogato al 19 settembre il divieto di bruciare residui vegetali

31 Agosto 2021

La Regione Toscana informa che è stato prorogato al 19 settembre 2021 il divieto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali su tutto il territorio regionale, in considerazione dell’attuale rischio di sviluppo di incendi boschivi legato alle condizioni climatiche.

Oltre al divieto di abbruciamento di residui vegetali (potature, sfalci, ecc) è vietata qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all’interno delle aree attrezzate. Anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del regolamento forestale.

Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare il bollettino del rischio incendi boschivi, realizzato da Regione Toscana in collaborazione con il Consorzio LaMMA, accessibile al seguente link: https://geoportale.lamma.rete.toscana.it/bollettino_incendi/index.html.

Si ricorda l’importanza di segnalare tempestivamente eventuali focolai al numero verde della Sala operativa regionale 800 425 425.

Condividi: