Esplora contenuti correlati

Pubblicato il bando da 20mila euro per l’attività 2020

4 Dicembre 2020

Giglioli e Arzilli: “Riconosciamo anche l’attività on line, con questa hanno portato lo sport a casa”

Pubblicato dal Comune di San Miniato il bando per la concessione di contributi ordinari alle attività sportive del 2020. Le associazioni hanno tempo fino al 20 dicembre per presentare la domanda di partecipazione. “Abbiamo deciso di stanziare 20mila euro, 7mila euro in più rispetto allo scorso anno, a dimostrazione del nostro sostegno concreto alle associazioni che gestiscono le attività sportive sul territorio, consapevoli delle perdite economiche che ci sono state a seguito della pandemia da Covid-19 – spiegano il sindaco Simone Giglioli e l’assessore allo sport Loredano Arzilli -. Abbiamo introdotto la possibilità di ammettere al contributo anche i costi sostenuti dalle società nel 2020 relativi all’attività di promozione dell’attività motoria e ludica, realizzata anche a distanza, svolta durante l’emergenza sanitaria, perché grazie a questo servizio sono riuscite a portare lo sport a casa”.

Possono fare domanda le associazioni sportive del Comune di San Miniato che operano nel territorio comunale e che sono iscritte all’albo, oppure le persone fisiche e giuridiche pubbliche e private che operano in ambito sportivo e nella promozione dell’attività motoria, con iniziative senza fini di lucro.
La concessione di contributi è ammessa per le società e le associazioni sportive che svolgono attività ed iniziative volte all’educazione e all’avviamento sportivo ed a favore di soggetti svantaggiati e che organizzino manifestazioni sportive che hanno una particolare rilevanza sotto il profilo sociale.

Per le attività continuative svolte all’interno degli impianti sportivi comunali il contributo non può superare i 3mila euro annui, mentre per i progetti volti a promuovere l’attività motoria e sportiva rivolta a bambini e ragazzi o di altre categorie deboli non può superare i mille euro annui. L’incidenza del contributo richiesto non deve essere superiore al 50% del costo complessivo del progetto.
La domanda dovrà essere predisposta su apposito modulo disponibile sul sito del Comune (www.comune.san-miniato.pi.it) e dovrà essere inviata via pec a comune.sanminiato.pi@postacert.toscana.it oppure inviata via mail a sport@comune.san-miniato.pi.it entro il 20 dicembre 2020.

“Le associazioni sportive rappresentano uno dei settori più colpiti da questa emergenza, dove la socialità, uno degli elementi principali della loro attività, è stata messa a dura prova dall’impossibilità di vedersi e fare sport insieme – spiegano i due amministratori -. Molte delle loro iniziative sono state cancellate e così sono stati costretti a reinventarsi on line, anche se questo non è stato possibile per tutte le tipologie di sport. Per questo abbiamo cercato di fare uno sforzo ulteriore incrementando il pacchetto di contributi, e inserendo tra le attività ammesse a contributo anche quelle ‘a distanza’, proprio per consentire a molte di queste realtà di potersi assicurare una parte di questi aiuti, sperando di poter tornare a pieno regime l’anno prossimo”.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio sport 0571 406740 (orario di apertura telefonica: da lunedì a venerdì ore 9 – 13, martedì e giovedì 15 – 17.30) sport@comune.san-miniato.pi.it oppure all’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) 0571 406290 (orario di apertura telefonica: mattino da lunedì al venerdì ore 9 – 13, sabato ore 9 – 12, pomeriggio martedì e giovedì ore 15 – 17.30) urp@comune.san-miniato.pi.it

Condividi: