Stampa

CERTIFICATI DI DESTINAZIONE URBANISTICA (CDU)

Ultima modifica

Dimensioni testo:

 

Il Certificato di Destinazione Urbanistica (CDU) attesta la destinazione dell'area così come viene indicata nel Regolamento Urbanistico secondo gli articoli delle relative norme di attuazione.

 

APPLICABILITA’ DELLA “DECERTIFICAZIONE AMMINISTRATIVA” AI CERTIFICATI DI DESTINAZIONE URBANISTICA E RIFLESSI SULLA DISCIPLINA FISCALE PER USO SUCCESSIONE

Si comunica che, a seguito dell’introduzione delle “decertificazioni”, il Certificato di Destinazione Urbanistica rientra nel campo di applicazione dell’art. 15 della L. 183/2011 e può essere oggetto di autocertificazione.

Conseguenza della norma di semplificazione che vuole evitare al cittadino l’incombenza della produzione di documenti relativi ad informazioni già in possesso dell’autorità pubblica sarà, nel caso dei Certificati di Destinazione Urbanistica, l’obbligo di acquisizione direttamente da parte dell’Agenzia delle Entrate dei dati in possesso dei Comuni.

Per le finalità descritte, il Comune pertanto non rilascerà più certificati di destinazione urbanistica direttamente ai privati per uso successione ma solo all’Agenzia delle Entrate.

I privati potranno avvalersi della possibilità di sostituire gli stessi con le corrispondenti dichiarazioni sostitutive.

 

 

 

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato