Esplora contenuti correlati

Oltre ai pannolini per i nidi, l’ASF regala anche i kit di pronto soccorso alle 35 scuole

27 Novembre 2019

Giglioli e Profeti: “Azienda vicina ai bisogni dei più piccoli e al fianco delle famiglie”

Dotare tutte le scuole del territorio dei mezzi per poter affrontare situazioni di emergenza. E’ questo l’obiettivo del “regalo” che il presidente dell’Azienda Speciale Farmacie Leonardo Rossi e il direttore Luigi Giglioli, alla presenza del sindaco Simone Giglioli e dell’assessore Giulia Profeti, hanno deciso di fare ai 35 plessi scolastici di San Miniato, ai quali questa mattina sono stati consegnati i prodotti da conservare all’interno delle cassette di pronto soccorso. “Ogni edificio deve avere una cassetta come previsto dalla legge; i prodotti che compongono il kit però, man mano che passa il tempo, devono essere cambiati – spiegano il presidente di ASF Rossi il direttore Giglioli -. Questo comporta una spesa e una voce a bilancio per tutti gli istituti, così quest’anno abbiamo pensato di donare noi come Azienda Speciale Farmacie il kit completo, un gesto importante che ha come scopo quello di dare un contributo alle nostre scuole e sensibilizzare sul tema della prevenzione e sicurezza, per far fronte nel modo migliore a piccoli inconvenienti e anche ad emergenze improvvise”.

Ma l’impegno dell’ASF non si esaurisce qui. Dall’anno educativo 2017/2018 infatti l’azienda si fa promotrice di sostenere gli otto nidi d’infanzia del Comune attraverso la donazione della fornitura annuale di pannolini. “Da anni l’Azienda Speciale Farmacie è accanto ai bisogni dei più piccoli e a fianco alle famiglie – spiegano il sindaco di San Miniato Simone Gilioli e l’assessore all’istruzione Giulia Profeti -. Anche per quest’anno educativo, infatti, si rinnova, da parte dell’ASF e grazie al coordinamento della Bottega di Geppetto, l’impegno della fornitura di oltre 33mila pannolini destinati a tutti i 196 bambini degli asili d’infanzia comunale, un modo per sostenere il buon funzionamento dei nostri servizi per la prima infanzia e un gesto importante che dimostra, una volta di più, come questo servizio sia vicino alla comunità, dando un aiuto concreto proprio a partire dai più piccoli”. Il valore aggiunto di questo progetto è che si nserisce nel un più importante ed ampio progetto comprensoriale: Farm@rete.

“Si tratta del progetto portato avanti dalla farmacie comunali del comprensorio del cuoio, mirato a mettere a sistema le buone pratiche nella gestione delle aziende coinvolte, oltre a creare e sviluppare iniziative ed idee che portino a benefici sinergici per la popolazione – spiegano i vertici di ASF -. Oltre a questa, l’impegno dell’azienda riguarda anche la consegna del kit per i nuovi nati, simbolo di una particolare attenzione da parte dell’amministrazione comunale verso la famiglia ed i neogenitori”. Per ritirare il kit in una delle farmacie comunali, è necessario presentarsi muniti dell’augurale messaggio di benvenuto inviato dal sindaco, per poter così ritirare il regalo di benvenuto.

“Si tratta di iniziative trasmettono la vicinanza dell’amminsitrazione e delle farmacie verso le famiglie ed i loro bisogni, rendendooci disponibili per tutto quello che le può riguardare – concludono i due amministratori -. E’ un modo per prenderci cura dei nostri cittadini più piccoli, dei loro bisogni, della nostra popolazione scolastica, contribuendo in maniera concreta a migliorare i nostri servizi”.

Condividi: