Esplora contenuti correlati

Mercato a Ponte a Egola, banchi non alimentari sabato pomeriggio (ma solo in zona arancio)

14 Aprile 2021

Montanelli: “Cerchiamo di dare modo a tutti gli ambulanti di lavorare e di farlo in sicurezza”

Il consueto appuntamento del sabato con il mercato di piazza Guido Rossa a Ponte a Egola si divide in due. La mattina, come sempre, verranno allestiti i banchi alimentari, consentiti anche in zona rossa, mentre, a partire dalle 14.00, termine ultimo dell’ordinanza, se il Comune di San Miniato entra in zona arancio, l’amministrazione comunale e ANVA Confesercenti Toscana Nord hanno lanciato l’idea di allestire i banchi non alimentare nel pomeriggio, fino alle 19.00, per dare modo anche agli altri ambulanti di poter lavorare. “Si tratta di una possibilità che potremo attuare soltanto se la Regione ci conferma che, dalle 14.00 di sabato, il nostro territorio rientra in zona arancio – spiega la vicesindaca Elisa Montanelli -. Poter aprire una finestra anche per tutti coloro che da molto tempo sono fermi ci è sembrata una grande opportunità; il momento è veramente molto complesso anche per il comparto degli ambulanti, per questo stiamo cercando di trovare delle soluzioni per garantire che possano lavorare in sicurezza e nel pieno rispetto delle regole. Restano comunque in vigore le disposizioni relative agli spostamenti previste in zona arancio”. Il ringraziamento da parte del presidente Anva Confesercenti Pisa Roberto Luppichini e del responsabile Anva Confesercenti Toscana Nord Claudio Del Sarto all’amministrazione comunale per aver accolto la nostra proposta. “In questo momento è indispensabile cogliere ogni opportunità per cercare di far lavorare tutta la categoria – commenta il presidente -. Auspichiamo che da sabato alle 14.00 il comune di San Miniato e tutto il comprensorio del Cuoio possano ritornare in zona arancione favorendo così l’apertura per l’intera categoria”.

Condividi: