Esplora contenuti correlati

Liceo Marconi, Rossi e Fattori replicano al Comitato Polo Scolastico di San Miniato

1 Febbraio 2019

“Lo studio del 2017 è superato, l’area di Ponte a Egola è sicura e condivisa”

“Lo studio del 2017 in cui si identificava l’area come ‘non idonea’ per la costruzione della nuova sede del Liceo Marconi è sorpassato. Rispetto a quel documento l’amministrazione comunale è andata avanti e ha più volte incontrato i sindaci del Comprensorio, la Provincia e anche i referenti della Soprintendenza di Pisa: tutti siamo concordi nell’affermare che questa è l’area giusta e che è assolutamente idonea”. Agli attacchi del Comitato Polo Scolastico di San Miniato replicano Marzia Fattori, assessore ai lavori pubblici, e Chiara Rossi, assessore alla scuola. “Dopo la costruzione del nuovo ponte a Ponte a Egola, è stato infatti commissionato un nuovo studio idraulico che tenesse conto dell’effetto di questa importante infrastruttura, su tutto il territorio – spiegano ancora le due amministratrici -. Dall’ulteriore studio è emerso che il battente si azzera (attualmente è di 0,75-1,00 metri) e ciò comporta il venir meno della pericolosità idraulica.

La scelta di quest’area è stata anche condivisa con la Soprintendente, perciò non sussistono più le condizioni indicate dal documento a cui fa riferimento il Comitato – e concludono -. Quest’area può finalmente risolvere il problema di dare al Liceo un edificio proprio, di nuova costruzione e funzionale; ogni speculazione a cui si fa riferimento e la cattiva politica a cui ci si appella, sono solo maldestri tentativi di ostacolare un percorso che sta andando avanti, nel rispetto delle normative vigenti, degli Enti e in condivisione con tutte le amministrazioni del territorio”.

Condividi: