Esplora contenuti correlati

Illuminazione pubblica, nuove luci a led a La Scala e Ponte a Egola

9 Agosto 2019

Giglioli: “Importante garantire la sicurezza”. Dallo Stato in arrivo altri 130mila euro

Proseguono gli interventi di efficientamento della pubblica illuminazione sul territorio comunale. Sono in corso d’opera – e proseguiranno fino alla fine del mese di agosto – i lavori di adeguamento degli impianti per oltre 24mila euro, con i quali si prevede la sostituzione delle vecchie lampade con quelle a led di ultima generazione, dei pali deteriorati e la sistemazione dei cavi. A Ponte a Egola gli interventi interessano via Gobetti, via Pintor, via Poggio ai Frati, via Toniolo, via Rio Monsone e via contrada nuova, dove saranno sostituiti complessivamente 4 pali e 43 plafoniere, mentre a La Scala i lavori interessano via Genova e Piazza Trieste dove verranno sostituiti 3 pali e 10 plafoniere.

“Con questo ulteriore intervento gli impianti di pubblica illuminazione vengono adeguati alle normative in materia di sicurezza elettrica, inquinamento luminoso e risparmio energetico – spiega il sindaco di San Miniato Simone Giglioli -. Molti di questi impianti sono ormai vecchi con il risultato che spesso possono creare interruzioni sull’intera linea oppure essere non più sicuri, senza contare che la luminosità spesso non è sufficiente; per questo proseguiamo con gli interventi sul territorio, in modo da avere una capillare diffusione di lampade a led e impianti a norma che, oltre a garantire la sicurezza, consentano anche un significativo risparmio energetico – e conclude -. Abbiamo a disposizione ulteriori 130mila euro di finanziamenti statali da investire nell’efficientamento energetico della pubblica illuminazione, proseguendo l’intervento in alcune frazioni”.

 

Condividi: