Stampa

Nuovo Dpcm, musei chiusi e per le biblioteche prestiti all'aperto

Ultima modifica

Dimensioni testo:

Ecco come fare. Arzilli: "Importante lasciare uno spiraglio alla cultura"

Musei e biblioteche chiusi al pubblico fino al 3 dicembre. Il nuovo Dpcm che entrerà in vigore da venerdì 6 novembre stabilisce la chiusura degli spazi della cultura e il Comune di San Miniato si è già messo al lavoro per garantire almeno i servizi essenziali, senza però violare le norme. "Appena abbiamo avuto il testo integrale del decreto è stato subito chiaro: ancora una volta Musei e Biblioteche chiusi, un segnale preoccupante perché arriva dopo la nuova chiusura degli altri luoghi della cultura (teatri e cinema) - spiega l'assessore alla cultura Loredano Arzilli -. Per questo ci siamo subito messi al lavoro per capire in che modo poter far continuare il prestito dei libri nelle nostre tre biblioteche e abbiamo deciso di farlo all'aperto. Non si può entrare e noi portiamo i libri fuori". Viste le nuove normative relative al contrasto della diffusione del Covid-19, poiché non sarà possibile sostare nei locali delle biblioteche, sarà comunque possibile restituire e prendere nuovi libri, dvd e audiolibri ai punti informativi collocati all'esterno.

Per il prestito e la restituzione sarà necessario prenotare per telefono o mail, gli appuntamenti saranno calendarizzati secondo una scansione temporale di 30 minuti per ogni utente, in modo evitare assembramenti. I punti di consegna e ritiro di materiali sono stati allestiti all'esterno delle tre biblioteche, sorvegliati dal personale in turno. Tutto il materiale in consegna e in restituzione sarà trattato in assoluta sicurezza, secondo quanto previsto dalle linee guida per l’emergenza epidemiologica da COVID-19.

"Il servizio, oltre a gestire il prestito e la restituzione, offrirà anche informazioni, consigli di lettura e suggerimenti per facilitare la ricerca dei libri disponibili nel catalogo, oltre al supporto per l’accesso alle risorse documentali on line (Medialibrary, ecc.). Resta attivo anche il servizio interbibliotecario mentre non saranno possibili al momento l'accesso alle sale e agli scaffali, la consultazione in sede e la prenotazione delle sale studio - spiega l'assessore -. Per i Musei stiamo valutando di creare iniziative digitali, le uniche consentite e in grado di mostrare il nostro patrimonio artistico. Con gli uffici comunali e gli operatori delle nostre biblioteche abbiamo fatto un lavoro enorme a tempo di record per poter garantire ai cittadini che anche questo ultimo spiraglio di cultura resti accessibile a tutti, un segnale importante in un momento così difficile, auspicando che si possa quanto prima tornare ad avere la piena e libera accessibilità a tutti i luoghi della cultura dei quali sentiamo così tanto la mancanza".

Per informazioni e prenotazioni: Biblioteca "Luzi" di San Miniato (lunedì, mercoledì, venerdì ore 9.15-18.45, giovedì ore 15.15-18.45, martedì, sabato ore 9.15-12.45) 0571 406710, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Biblioteca di San Miniato Basso ( lunedì, mercoledì e giovedì ore 9.15-12.45 e lunedì, martedì, mercoledì e venerdì ore 15.15-17.45) 0571 406718, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Biblioteca di Ponte a Egola ( martedì e venerdì ore 9.15-12.45, da lunedì a venerdì ore 15.15-17.45) 0571 406720, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato