Speciale Elezioni: turno di ballottaggio del 23-24 giugno per l’elezione del Sindaco

Con decreto del Presidente della Repubblica del 10 aprile 2024 sono convocati i comizi per lo svolgimento delle elezioni Europee e Comunali. Per il turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco, […]

Esplora contenuti correlati

Casa di Comunità di Ponte a Egola: firmato il contratto, a febbraio via al cantiere

19 Gennaio 2024

E’ stato firmato ieri il contratto con la ditta aggiudicataria dei lavori per la realizzazione della Casa di Comunità di Ponte a Egola in via Marco Biagi. Si prevede l’avvio del cantiere nel mese di febbraio per una durata complessiva di due anni.

L’importo dell’investimento è di circa 5,8 milioni e l’importo dei lavori appaltati è di 3 milioni e 690mila euro. Il progetto prevede la realizzazione di un fabbricato di due livelli fuori terra (superficie 680 mq al piano terra e 860 mq al piano primo) dove al piano terra sarà realizzata la Casa della Salute e spazi per servizi comunali e al piano primo ambulatori specialistici e di riabilitazione.

“Accogliamo – sottolinea Franco Doni, direttore della Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa – questa buona notizia con piacere. Stiamo lavorando a completare il quadro delle Case di Comunità del nostro territorio e quella di Ponte a Egola è un tassello fondamentale per quell’area che ci consentirà di servire una quota importante di cittadini. Lavoreremo con la Medicina generale e con tutti i professionisti per progettarne i contenuti”.

“Finalmente una buona notizia che aspettavamo da molto tempo – commenta il sindaco di San Miniato Simone Giglioli -. Pensavamo di esserci vicino lo scorso ottobre ma un ulteriore intoppo ha prolungato l’iter di altri tre mesi. Adesso aspettiamo l’avvio del cantiere e la realizzazione della Casa di Comunità che sarà una struttura a servizio della popolazione di San Miniato e di tutto il Comprensorio”.