Stampa

Elezioni Europee e Comunali 2019: adempimenti elettorali

Ultima modifica

Dimensioni testo:

 

 

 


 

Presentazione delle candidature

Elezioni Europee

pdf   Istruzioni per la presentazione e l'ammissione delle candidature alle elezioni Europee


Elezioni Comunali

pdf   Istruzioni per la presentazione e l'ammissione delle candidature alle elezioni Comunali

Si richiamano al riguardo le disposizioni dello Statuto comunale in materia di rendicontazione e pubblicità delle spese elettorali:

Statuto comunale, art. 24 - Pubblicità delle spese elettorali
1. Il deposito delle liste o delle candidature per le elezioni comunali deve essere accompagnato dalla presentazione di un bilancio preventivo di spesa per la campagna elettorale a cui le liste ed i candidati alla carica di Sindaco intendono vincolarsi.
2. Tale atto, che deve contenere altresì l'indicazione di un responsabile della gestione della campagna elettorale, viene reso pubblico, a cura e spese del Comune, mediante affissione all'albo pretorio e mediante pubblicazione, per estratto, su almeno un quotidiano locale.
3. Con le stesse modalità viene reso pubblico il rendiconto delle spese effettivamente sostenute che il responsabile della gestione della campagna elettorale di ciascuna lista o candidato, entro il trentesimo giorno dal termine della stessa, è tenuto a presentare al segretario comunale sotto forma di dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà.

N.B. - Le candidature per l’elezione del sindaco e del consiglio comunale vanno presentate dalle ore 8.00 alle ore 20.00 di venerdì 26 aprile e dalle ore 8.00 alle ore 12.00 di sabato 27 aprile 2019 presso l'Ufficio Elettorale (Via dei Beccai 54, San Miniato Basso).

 

 


 

AVVISO PER LA NOMINA DEGLI SCRUTATORI

Avviso per la disponibilità alla nomina di scrutatore per le consultazioni elettorali del 26 maggio 2019 (riservato a coloro già iscritti nell'albo degli scrutatori)

icon Avviso nomina scrutatori

icon Modulo domanda scrutatori  (da presentare non oltre le ore 13.00 del 24 aprile 2019)

 

 


 

PROPAGANDA ELETTORALE E COMUNICAZIONE POLITICA

icon circolare della Prefettura di Pisa del 11/04/2019

 

 

 


 

OBBLIGHI DI RENDICONTAZIONE DELLE SPESE ELETTORALI

La Legge 96/2012 obbliga tutti i candidati a sindaco o a consigliere comunale nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti a rendicontare al CO.RE.GE (Collegio Regionale di garanzia elettorale) le spese sostenute per la campagna elettorale.
Oltre ai finanziamenti ed alle spese, il candidato dovrà rendicontare anche i servizi ricevuti a sostegno della campagna elettorale con analitica valutazione economica.

I candidati che ricevono qualunque finanziamento da terzi o spendono in proprio più di 2.500 €, sono tenuti anche  a nominare preventivamente un mandatario elettorale, il quale dovrà far transitare tutte le somme da un apposito conto corrente bancario.
Il mandatario è unico per ogni singolo candidato e non può svolgere l'incarico per altri candidati anche se appartenenti al medesimo gruppo politico.
Il rendiconto è obbligatorio per tutti i candidati, anche quelli non eletti, e va presentato entro 3 mesi dalla proclamazione degli eletti, anche se non sono state sostenute spese elettorali.

L’omessa presentazione della rendicontazione e l’irregolarità nelle dichiarazione comporteranno il pagamento di una sanzione da € 5.164,56 a € 103.291,38.
Per uniformare i contenuti del rendiconto, il CO.RE.GE ha trasmesso ai Comuni un vademecum con i modelli aggiornati di rendicontazione.

icon Vademecum rendicontazione spese

 

 


 

ISTRUZIONI PER GLI UFFICI ELETTORALI DI SEZIONE

 

 


 

NOMINE DEI RAPPRESENTANTI DI LISTA

I delegati di lista sono autorizzati a designare, direttamente o tramite persone da essi autorizzate in forma autentica, due propri rappresentanti, uno effettivo e l’altro supplente, presso l’ufficio elettorale di ciascuna sezione del Comune, sia per le elezioni del Parlamento europeo che per le elezioni Comunali.
La designazione dei rappresentanti di lista presso gli uffici predetti non è obbligatoria.
Gli atti di designazione devono essere presentati entro le ore 18.00 di venerdì 24 maggio 2019, all’ufficio elettorale del Comune in via Dei Beccai 54 che provvede a curarne la trasmissione ai rispettivi presidenti di seggio.
Le designazioni possono essere presentate anche direttamente ai singoli presidenti delle sezioni dalle ore 16.00 di sabato 25 maggio 2019 oppure entro le ore 7.00 di domenica 26 maggio 2019 (prima dell'inizio delle operazioni di votazione).

 

 


Per ulteriori informazioni:

Comune di San Miniato - Ufficio Elettorale
tel. 0571.406500/502 – Fax 0571.418309 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato